Pagine

venerdì 20 luglio 2007

Cantata "Der Herr ist mein getreuer Hirt"




Quest'opera, scritta nello stile di Bach, comprende un grande organico strumentale: agli archi si affiancano l'organo - che esegue il basso continuo, due flauti dolci - nella registrazione sono però traversi, una viola da gamba e le voci: un soprano solista e un coro a quattro voci - nell'esecuzione le voci sono tutte soliste.
Tutti i brani che compongono l'opera sono stati composti facendo riferimento ad un corale luterano, trattandolo contrappuntisticamente, armonizzandolo e facendo derivare da esso le diverse melodie, secondo una prassi tipica nella musica barocca.


1. CORO
Nella forma di un preludio-corale la melodia originale, cantata dal soprano, viene ornata contrappuntisticamente dalle altre voci ed intervallata da un ritornello strumentale.

2. ARIA
Il ritmo composto e la presenza dei due flauti concertanti attribuiscono a quest'aria uno spiccato carattere pastorale.

3. FUGA
Per coro e archi, questa fuga a due soggetti rappresenta il cuore concettuale della cantata, sia dal punto di vista del contenuto musicale che letterario.

4. RECITATIVO
Recitativo accompagnato di grande tensione emotiva.

5. ARIA
La voce e la viola da gamba gareggiano nel virtuosismo di quest'aria. I due violini incorniciano le varie sezioni del brano.

6. CORALE e FUGA
Dopo il corale nella sua forma originale una fuga allegra e brillante sulla parola Alleluja conclude la cantata.

Creative Commons License


Cantata Der Herr ist mein getreuer Hirt by
AlessandroPalazzani is licensed under a
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.

2 commenti:

Dr. Thomas Jaenicke ha detto...

Hi and sorry for not being Italianate.
The cantata sounds quite nice but not really like Bach, more may be an early Handel, may be to much Italian influence!?Please can you name the musicians, especially the soprano.
Thanks
Dr. Th. Jaenicke
thomas.jaenicke@arcor.de

Alessandro Palazzani ha detto...

Dr. Thomas, thanks for your comment.
I aggree with you about the stile of the music, for it's a study on counterpoint not on Bach's stile. Probably it's sound Italianischer because I'm Italian...;)
the performers was all students of the Conservatorio in Brescia, director Silvio Baracco. I don't remember the names because many years are past and the singers are all from Chorea (impossible to remember theirs names!)